Questo sito utilizza cookie per gestire, personalizzare e ottimizzare la Vostra esperienza di navigazione del sito, rispettando la privacy dei dati personali e secondo le norme vigenti. Proseguendo con la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookies. Per maggiori informazioni Vi invitiamo a consultare la pagina relativa all’informativa.

MONTAGGIO

Il posizionamento della serranda di registro del tiraggio viene scelto in base alla configurazione geometrica del tubo da fumo e degli spazi circostanti disponibili. L’installazione è possibile su tutto lo sviluppo del tubo che parte dall’attacco posto sulla caldaia fino al raccordo in canna fumaria. Inoltre per tutti gli impianti non soggetti al D.L. 152 è possibile l’installazione della serranda di registro anche sulle pareti della canna fumaria stessa, sia sotto che sopra il raccordo del canale da fumo. Questa installazione è eseguita anche sulle stufe domestiche a legna o a pellet, dove la stufa viene installata nel soggiorno e la serranda di registro viene posizionata in cantina, sopra lo sportello d’ispezione della canna fumaria.
Il montaggio deve essere accurato, dopo aver bloccato le viti di fermo della farfalla si consiglia di posizionare l’asse di rotazione della farfalla in orizzontale e il frontalino in verticale utilizzando una livella a bolla.
Portare rispettivamente la caldaia a una temperatura di 65÷70°C e la canna fumaria alla temperatura di normale funzionamento, in quanto quest’ultima deve conservare all’interno del tubo il calore massimo accumulabile che viene raggiunto dopo un lasso di tempo che varia in funzione del materiale in cui è costruita.
I tempi da attendere sono empiricamente da considerarsi per una:
• canna fumaria in metallo ~ 30 minuti
• canna fumaria isolata a più strati ~ 5 ore
• canna fumaria in muratura o murata ~ 6 ore
Con la caldaia e la canna fumaria alla temperatura d’utilizzo regolare la serranda di registro al tiraggio indicato dal produttore del generatore, il dispositivo viene tarato in fabbrica al valore minimo di 10 Pa
Infine dopo la regolazione stringere i dischi per bloccarli.

MESSA IN SERVIZIO (Controllo funzionale)

Dopo l’installazione e la regolazione si devono controllare se l’asse della farfalla di regolazione si muove liberamente nei cuscinetti. Si apre completamente la farfalla con la mano. Quando poi si lascia la farfalla di regolazione deve ritornare da sola nella posizione iniziale. Ora verificare se la regolazione della serranda di registro tiraggio (vedi regolazione del valore nominale) può garantire un funzionamento perfetto dell’impianto di combustione.
Si deve anche controllare la funzione della canna fumaria, per es. secondo UNI 10845. In caso di breve sovrapressione in canna fumaria i fumi non devono uscire dalla serranda di registro tiraggio in quantità pericolose. Non si devono trascurare la pulizia e il controllo dell’impianto fumario.
Una serranda di registro tiraggio installata e regolata correttamente funziona in modo perfetto per molti anni, aumentando l’efficacia della caldaia e migliorando sensibilmente la combustione.

MANUTENZIONE

La serranda di registro tiraggio è quasi esente da manutenzione, ma con il perdurare del funzionamento può capitare che in presenza di polveri nell’aria queste si depositino sui cuscinetti, in questo caso si consiglia di pulirli con un pennellino.
I cuscinetti possono anche essere oliati prima del periodo di riscaldamento con un po’ d’olio senza resina (olio di macchina da cucire), ma non si deve mai oliare eccessivamente o ungere i cuscinetti perché questo favorisce l’imbrattamento.
Anche la serranda di registro quando è sporca deve essere pulita.